ciaociao

ciaociao

Come fare tornare in vita uno Smartphone caduto in acqua: Consigli utili



L'articolo di oggi è abbastanza interessante per tutti i possesso di Smartphone.
Sbadati o no, almeno una volta nella vita vi è potuto capitare un piccolo incidente o meglio una caduta del vostro smartphone in una pozzanghera o con un semplice contatto con l'acqua smettendo così di funzionare.
Prima che vi possa venire in mente di buttarlo e di sostituirlo con uno nuovo esistono dei piccoli consigli affinche si tenta di farlo ripartire.
Innanzitutto evitate di accenderlo e spingere in continuazione dei tasti e soprattutto evitate di asciugarlo perchè potreste soltanto peggiorare la situazione.


La prima cosa da fare è smontarlo il più possibile, quindi togliete cover, scocca, sim ecc.
Cercate di smontarlo ai limiti delle vostre capacità, non vi addentrate in cose che non sapete fare.
La seconda cosa è appoggiarlo in modo che sia posizionato in piedi.
Terza cosa acquistate un sacchetto deumidificante e inserite all'interno di questo sacchetto il vostro smartphone e del riso.
Riempitelo più che potete in quanto il riso permetterà di assorbire i liquidi e l'umidità presente all'interno del vostro smartphone.
Tenetelo per circa 48 ore dopo di che provate a riaccenderlo.